SPECIALE ORIZZONTESUD

 

«Bridge Art», la residenza che valorizza l’arte e l’ecologia

di Mario Basile

 

Noto strizza l’occhio all’arte contemporanea, all'ambiente e all'eco sostenibilità. Sono stati scelti i 16 finalisti della call per residenze d’artista presso «Tenuta la Favola» patrocinata dal Comune della cittadina in provincia di Siracusa. Il progetto, ideato e co-fondato dalle curatrici Lori Adragna, Valeria Valenza e Cristina Bertarelli, si intitola «Bridge Art// contemporary visions» e punta su un tema legato alla modernità, ovvero l’idea di «relianza», neologismo coniato qualche anno fa dal filosofo e sociologo francese Edgar Morin e che unisce i concetti di «unione» e «alleanza» per definire la connessione tra tutte le cose e tutti gli esseri, collegati tra di loro, in un rapporto di interdipendenza. «Più prendiamo coscienza che siamo persi nell’universo [… ] – scrive Morin - più abbiamo bisogno di essere legati ai nostri fratelli e sorelle in umanità. Ogni atto etico, ogni azione civile è un atto di relianza, relianza con l’altro, relianza con la comunità, relianza con l’umanità e, in ultima istanza, inserimento nella relianza cosmica». Ad ospitare il progetto sarà la «Tenuta la Favola», azienda vitivinicola di Noto che ha fatto scuola nella produzione a impatto zero utilizzando tecniche bio. Le residenze saranno inglobate all’interno di un progetto artistico più ampio che ha l’obiettivo di mettere in piedi un laboratorio di sperimentazione per la costruzione di una comunità e di una piattaforma multiculturale che scommetta sulla contaminazione e sulla circolazione di idee. Tante le proposte in lizza, arrivate da diversi paesi del mondo. Sono sette i finalisti per la residenza «smart_grounding» lunga 5 giorni e in programma a metà dicembre: Laurence Marthouret con David Amar & Davy Sur e Patrizia Lo Sciuto (Francia), Raluca Andreea Hartea (Romania), Renate Egger con Wilhelm Roseneder (Austria), Anahi Angela Mariotti con Daniela Cotimbo (Italia), Nicole Voltan (Italia), Maria Rosa Jijon (Ecuador) con Federica La Paglia (Italia), Lorenzo Madaro con Niccolò De Napoli e Michele Tiberio (Italia). Stesso numero di finalisti in concorso per la residenza «full(y)_grounding» in calendario tra gennaio e febbraio dell’anno prossimo: Anto Milotta (Italia) con Zlatolin Donchev (Bulgaria); Sarah Waring (Gran Bretagna) con Alessandra Cianelli (Italia), Nusquam Productions (Italia – Francia) con Philip Cartelli (Stati Uniti) e Mariangela Ciccarello (Italia); Dimora Oz (Italia); Andrea Abbatangelo (Italia – Gran Bretagna), Paola Romoli Venturi (Italia), Lucilla Candeloro e Marco Trulli (Italia). In gara invece per la sezione «Special projects/workshop bridge_lafavola» i progetti di Antonio Arévalo con Felipe Aguila, Benjamin Gallegos Gabilondo, Cristobal F. Barria Bignotti (Cile) e di Daniele del Grande (Italia) con Manu Morvan (Francia).

 

Bridge Art - Associazione culturale

Viale Principe di Piemonte 39

96017 Noto (SR) - Italia

info@bridgeart.it

info.bridgeart@gmail.com

www.bridgeart.it 

Format di arte contemporanea e residenze

@Tenuta la Favola

Contrada Buonivini - Noto SR